Fatto in Bottega

Ancora tre giorni per visitare Fatto in Bottega, un’iniziativa nata con Vito Olive di OliveArte in rame, Vito Pugliese di Maioliche Pugliese, Sante Musa de I Lumi del faso, Nicola e Donato Neglia di Luminarie di arredo. In collaborazione con l’Associazione U’mbracchie, Trackdesign e Ceramiche Cinzia Fasano, con la partecipazione di Jasmine Neglia di Ja Ja Nè.

L’Associazione U’mbracchie ospiterà Christmas Market al Museo all’interno del Museo della Casa alla Fasanese, un’iniziativa nata per far conoscere l’attività degli artigiani che lavorano con e sul territorio di Fasano e contribuire alla valorizzazione del centro storico partecipando agli eventi organizzati in occasione delle feste di Natale.

«Fatto in Bottega nasce dalla voglia di sperimentare una collaborazione che ci permetta di valorizzare le produzioni di ognuno attraverso il confronto e lo scambio. Siamo tutti giovani, o per età anagrafica o per inizio dell’attività, abbiamo voglia di raccontarci al territorio e di contribuire ad arricchirlo. Condividiamo questa visione con Vito Ventrella e l’Associazione U’mbracchie, che da anni si occupa di valorizzare il centro storico di Fasano, per questo l’opportunità di organizzare un primo appuntamento nel Museo della Casa alla Fasanese ci ha entusiasmati. Abbiamo pensato alla formula del market natalizio perché siamo convinti che il museo sia un luogo da vivere, dove poter conoscere la storia del territorio fasanese ma anche le storie delle persone che qui vivono e ci lavorano. È un’occasione per incontrare chi vorrà venire a trovarci, raccontare come lavoriamo e far conoscere i nostri prodotti. Arredi e complementi unici, realizzati a mano con lavorazioni artigianali dalla raffinata qualità tecnica ed estetica. Prodotti in rame, ceramica, legno, tessuti e acciaio cor-ten.»

Fatto in Bottega e Associazione U’mbracchie 

CHRISTMAS MARKET AL MUSEO

Museo della Casa alla Fasanese

da sabato 15 dicembre a domenica 06 gennaio

orari di apertura 18.00/20.30

Aggiornamenti su fb evento: Fatto in Bottega

Art director e responsabile comunicazione Valentina De Carolis

Annunci

Design Date

Lunedì 09 luglio 2018 abbiamo iniziato un nuovo percorso di collaborazione. Partiamo da Fasano, la mia città, che ci ha accolti con entusiasmo aprendo le porte al dialogo sui temi dello sviluppo locale ed internazionale attraverso il design.  Sono stati firmati due Protocolli d’intesa tra Comune di Fasano, ADI Associazione per il Disegno Industriale e AISBL – IDE International Design Expeditions.

Due associazioni che si occupano di diffondere la cultura del design a livello nazionale ed internazionale hanno siglato un Protocollo d’Intesa con il Comune di Fasano, nell’ottica di programmare e realizzare iniziative ed attività finalizzate alla valorizzazione del territorio fasanese dal punto di vista economico, sociale, turistico e culturale con una particolare attenzione alla promozione internazionale della Città di Fasano. Obiettivi dell’Intesa saranno l’organizzazione di iniziative sul tema del Design, del Food Design e dello Sviluppo Internazionale promuovendo congiuntamente un’azione formativa sul territorio consistente in eventi, comunicazioni e workshop.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ci auguriamo che la capacità di guardare oltre, immaginando sviluppi a lungo termine, del Sindaco Francesco Zaccaria, dell’Assessore Luana Amati e del Delegato alla valorizzazione internazionale del territorio Pier Francesco Palmariggi, siano di esempio e di stimolo per tutte le amministrazioni comunali e, soprattutto, che le aziende sul territorio accolgano con la stessa energia positiva le attività che costruiremo.

Il design è un prezioso strumento per i territori, per le imprese e per i cittadini, non si occupa soltanto di prodotti, ma lavora mettendo in relazione l’uomo e l’ambiente, con la ricerca, l’innovazione e l’ingegnerizzazione, nel campo del progetto, della produzione, della comunicazione, della distribuzione e della formazione, per dare funzionalità, valore sociale, significato culturale ai beni e ai servizi distribuiti sul mercato.

Siamo certi che la ricchezza si trovi nei posti più nascosti e che, nel mondo globale, i più preziosi siano i posti più intimi. Perché è dalle periferie e dalla collaborazione che nascono gli esperimenti di futuro che generano progetti importanti.

DESIGN-DATE_invito.png
ADI Associazione per il Disegno Industriale è un’associazione senza scopo di lucro che si propone di incidere sulle tecniche, sulla tecnologia e sui cicli industriali per dare impulso alla ricerca e all’innovazione sostenibile, a nuovi linguaggi estetici, a nuovi comportamenti, al progresso sociale e scientifico, in ambito nazionale e internazionale. Riunisce dal 1956 progettisti, imprese, distributori, scuole, università, storici, giornalisti intorno ai temi del design: progetto, produzione, comunicazione, distribuzione, formazione e il suo scopo è contribuire allo sviluppo del disegno industriale come fenomeno culturale ed economico.
ADI ha, tra le iniziative in corso, lanciato un’azione di riflessione, ricerca, definizione e promozione della produzione dei lavori dei propri associati in materia di Food Design, con la costituzione di una Commissione Food che ha redatto il “FOOD DESIGN MANIFESTO”, mettendo in programma una serie di iniziative ed eventi volti a mettere in risalto le mille sfaccettature delle relazioni esistenti tra Food, Design ed Architettura e a come il processo di “progettazione” di un prodotto alimentare, dalla sua concezione, alla sua industrializzazione e distribuzione, attraverso il Design, possa condurre alla stretta identificazione con un territorio, sino a giungere alla modifica del territorio stesso, tramite l’Architettura.

AISBL (IDE) International Design Expeditions, invece, è un’organizzazione internazionale nata con l’intento di mettere la creatività al centro dello sviluppo sostenibile ed ha come obiettivo quello di creare un processo di sviluppo che metta in connessione i più talentuosi giovani designer al mondo con le imprese locali capaci di una visione lungimirante e globale.
Ha come obiettivo quello di organizzare spedizioni internazionali che avranno come focus l’innovazione. Le spedizioni saranno organizzate in diversi Paesi e tra questi sono state individuate le regioni della Puglia e della Basilicata.

Fasano è stata scelta per ospitare parte degli eventi in programma durante i cinque mesi di spedizione, che vedranno i designer, provenienti da tutto il mondo, impegnati in una residenza che gli permetterà di lavorare con le aziende locali per progettare e produrre prodotti destinati al mercato internazionale.

Partners dell’iniziativa anche il Politecnico di Bari e ADI Associazione per il Disegno Industriale Delegazione Puglia & Basilicata

Présentation Puglia & Basilicata 2018

AISBL (IDE) International Design Expeditions si adopera a divulgare la cultura del design come trampolino di lancio per le imprese e i territori che cercano la crescita attraverso l’innovazione e l’Internazionalizzazione, lavorando a supporto dello sviluppo locale per produrre una nuova generazione di innovatori con una visione globale ma capaci di risolvere problemi locali con i partner locali, attraverso l’esperienza diretta.

Servizio su: TG7 del 10/07/2018 al minuto 24

 

Per candidare la tua azienda o per ricevere maggiori informazioni:
Valentina De Carolis
Commissione Territoriale ADI Index Puglia & Basilicata
Team IDE International Design Expeditions Puglia & Basilicata
mob.: +39 349 7444805
mail: info@valentinadecarolis.com

 

Dettagli _Minareto al Minareto Open Day FAI – Fondo Ambiente Italiano

Un successo al di là di ogni aspettativa, l’Open Day del Minareto, iniziativa organizzata domenica 18 settembre dalla nostra FAI – Delegazione di Brindisi e dalla Associazione Pro Selva, in collaborazione con il Rotary Club Fasano, il Lions Club Fasano Host e il Lions Club Fasano Egnazia, ha visto la partecipazione di oltre 800 persone. Accolti dal nostro Capo Delegazione, l’architetto Beniamino Attoma Pepe e da alcuni giovani volontari.

All’interno della villa di Damaso Bianchi erano esposte le fotografie scattate da Ida Chiatante e alcuni pezzi della mia collezione Dettagli,  da me disegnata e prodotta dalle sapienti mani di Vito Olive di OliveArte in rame. La giornata è stata animata dalla doppia performance di teatro danza ideata da Ida Chiatante con Vanessa CaponioPerformer.

 

Puglia Design Concept Store

Il 26 febbraio 2016 si è tenuta a Bari l’inaugurazione del Puglia Design Store, il primo concept store dedicato ad aziende, designer e artigiani pugliesi, e primo progetto di Spazio Murat, le cui attività saranno dedicate all’arte e alla cultura contemporanea. 

Puglia Design Store, primo progetto di Spazio Murat, propone una selezione di oggetti in vendita realizzati da designer e artigiani pugliesi. I prodotti in esposizione, dai manufatti unici agli arredi, rappresentano l’eccellenza della produzione regionale, unendo le antiche tecniche artigianali alla progettazione contemporanea. Il concept store è la piattaforma in cui le voci del passato si intrecciano ai racconti del “nuovo”, e dove le contaminazioni globali attraversano la produzione locale.

La selezione dei designer e degli oggetti presenti nel concept store è frutto della ricerca di un gruppo di esperti individuato dal Comune di Bari: Porzia Bergamasco, Crispino Lanza e Luigi Partipilo in collaborazione con Massimo Torrigiani, direttore artistico del Polo per l’Arte e la Cultura Contemporanea realizzata all’interno di un intervento di tutela, valorizzazione e gestione del patrimonio culturale, finanziato dalla Regione Puglia attraverso il Programma Operativo FESR PUGLIA 2007-2013.

Tra i designer selezionati a rappresentare le eccellenze del territorio pugliese ci sono anche io. All’interno dello store saranno esposti e messi in vendita alcuni pezzi della collezione Dettagli_Minareto, i piatti Filet e le shopping bag “La Costituzione”.

 

La gestione dello spazio è a cura di Impact Hub Bari, la società, che gestisce l’innovativo spazio di co-working all’interno della Fiera del Levante, aggiudicataria del bando per la gestione di Spazio Murat (finora Sala Murat), in Piazza del Ferrarese a Bari, grazie anche alla collaborazione e al sostegno dei partner Edilportale, In/arch, Vessel, Imature, Burning Studio e Farm Cultural Park. A coadiuvare la programmazione artistica per Impact Hub Bari ci sarà la gallery manager barese Paola Lucente, che ha già lavorato al Guggenheim Museum di New York e attualmente impegnata alla Zabludowicz Collection a Londra.

Spazio Murat si accinge a diventare uno dei più apprezzati contenitori culturali cittadini, dedicato alla promozione e divulgazione delle arti e della cultura contemporanee. È il primo spazio ad accogliere le attività del Polo per l’Arte e la Cultura Contemporanea, e sarà caratterizzato nel tempo da una ricca programmazione di eventi, con un’attenzione particolare all’arte, all’architettura e al design.

Le due anime complementari e convergenti, di spazio per esposizioni e di design store, si mostrano fin da subito, infatti fino al 13 marzo, verrà dato ampio spazio ai designer e alle aziende i cui prodotti fanno parte della prima selezione del concept store, che riempiranno la sala. L’invasione creativa di Puglia Design Store si avrà da un lato con l’esposizione degli oggetti, dall’altro con la presenza degli stessi designer e delle aziende, che mostreranno in questa occasione non solo gli oggetti finiti, ma anche il processo di ideazione e realizzazione degli stessi.

Durante il Talk su Design e Imprese sociali interverrò per raccontare la mia esperienza come docente di progettazione 3D e della mia partecipazione al progetto “Botteghe Didattiche 2015” ideato, promosso e organizzato da Confartigianato Bari in collaborazione con Conart (consorzio per lo sviluppo dell’artigianato).

Opuscolo-A6-Programma-12

 

Programma completo.

Lavori Preziosi – Mostra dell’Artigianato Fasanese 2014 di Davide Murri

Video realizzato da Davide Murri in occasione della 44^ Mostra dell’Artigianato Fasanese 2014. Freelance videomaker, fotografo e musicista, Davide racconta le storie degli artigiani attraverso la delicatezza delle immagini che diventano guida emozionale per ognuno dei visitatori così da non avere possibilità alcuna di perdere il filo… «Gli anni della storia sembrano lunghi e lontani, ma in realtà non sono che un soffio, e gli avvenimenti apparentemente dispersi in quella dimensione della storia che è il tempo sono in realtà vicini e collegati da quel misterioso robustissimo filo che è la memoria degli uomini.»

44^ MOSTRA DELL’ARTIGIANATO FASANESE #MAF14

Secondo premio per “Idee a regola d’arte” per “Filet” della designer Valentina De Carolis e dell’artigiano Vito Pugliese di Maioliche Pugliese. La motivazione:

“Per la profonda attenzione nel recupero di una delle lavorazioni più tipiche ed affascinanti della nostra città e la di essa brillante trasposizione funzionale, per la grande sinergia con le realtà produttive artigianali ed il territorio, per un progetto che promette modernità nel recupero originale della memoria”.

Terzo premio per “Idee a regola d’arte” ancora alla designer De Carolis e all’artigiano Pugliese a cui si aggiunge un altro artigiano, Vito Olive per “Opuntia“. La motivazione:

Linee che disegnano, segni che decorano, forme che ricordano. E tornano alla memoria campi rossi divisi da muri a secco e campanili bianchi contro il cielo blu. Per la piacevolezza grafica, la libertà compositiva, la variegata lavorazione e cui sottende la produttiva collaborazione di più qualificate competenze”.

© Copyright 2014 Valentina De Carolis. Tutti i contenuti, i progetti, gli schizzi, i disegni, le idee, i testi, le immagini, le foto e la grafica pubblicati in questo sito sono coperti da Diritti d’Autore E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di tutti i materiali presenti nel sito.

44^ Mostra dell’Artigianato Fasanese #MAF14

Secondo posto alla Mostra dell’Artigianato Fasanese 2014 per il concorso dedicato agli stand per le ceramiche della collezione Dettagli_vasi Minareto di Valentina De Carolis_designer accompagnate dalle  foto del Minareto-Villa Damaso Bianchi della fotografa e designer Ida Chiatante alias IdaKia. Un connubio vincente!

“Secondo posto, come miglior stand, al numero 10 della designer Valentina De Carolis. La motivazione: “Scelte rigorose, immagini ordinate, geometrie che raccontano la storia di una singolarità dei nostri luoghi. Per l’abilità di trasformare il fascino di un’emozione in un progetto, per la capacità di trovare un equilibrio formale tra civiltà, cultura, attitudine e mercato”

© Copyright 2014 Valentina De Carolis. Tutti i contenuti, i progetti, gli schizzi, i disegni, le idee, i testi, le immagini, le foto e la grafica pubblicati in questo sito sono coperti da Diritti d’Autore È vietata la riproduzione anche solo parziale di tutti i materiali presenti nel sito.

Le shopping bag “La Costituzione” per I <3 Minareto

Nuovi colori per  le shopping bag “La Costituzione” art 9 realizzate per l’Associazione Pro Selva di Fasano (BR) per promuovere le attività inerenti il Minareto, gioiello architettonico degli inizi del ‘900 ispirato all’architettura d’Oriente.

Durante la giornata I ❤ Minareto e durante tutte le attività in calendario per l’estate 2013, si potranno acquistare le shoppers realizzate per la Pro Selva per celebrare il centenario del Minareto.

Divertenti, colorate, eleganti per conservare un ricordo utile delle attività promosse per attirare l’attenzione su un bene di immenso valore architettonico e storico. Scegliete la vostra e non esitate! Vi aspettiamo!

© Copyright 2014 Valentina De Carolis. Tutti i contenuti, i progetti, gli schizzi, i disegni, le idee, i testi, le immagini, le foto e la grafica pubblicati in questo sito sono coperti da Diritti d’Autore E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di tutti i materiali presenti nel sito.